Per motori 230 Vca

I quadri elettronici per uno o due motori da 230 Vca garantiscono un controllo completo dell’automazione e una configurazione semplice di tutti i parametri. Dotati di logica a microprocessore, hanno circuiti interni di comando a 24 Vcc.

Gamma completa

La gamma di quadri 230 Vca si compone di cinque diversi modelli per rispondere al meglio alle esigenze di ogni installazione. 

  • Quadri di comando compatibili con motori per cancelli battenti (Ditec PWR 50 AC e Ditec Cubic 230 V AC), ref. LCA70 e LCA80
  • Quadri di comando compatibili con motori industriali per cancelli scorrevoli (serie Ditec Cross), e attuatori per porte sezionali industriali (serie Ditec Dod), ref. E1, E1A e LOGICM

NUOVA SERIE LCA

Ditec LCA è la nuova gamma di quadri di comando multifunzione per uno o due motori 230 Vca per cancelli a battente, elettromeccanici e oleodinamici.
Il quadro giusto per aggiornare e per rinnovare ogni installazione per cancello battente: automazioni esterne, a braccio articolato e interrate.

È disponibile in due versioni: 

  • LCA70 è un quadro completo di modulo ricevente 433,92 MHz, adatto alle richieste di gran parte delle installazioni.
  • LCA80 è un quadro premium con caratteristiche esclusive e configurazioni avanzate: grazie ad un numero maggiore di ingressi e di uscite, risponde perfettamente a tutte le esigenze. Il modulo ricevente è opzionale, per dare la possibilità di scegliere tra le frequenze 433,92 MHz o 868,35 MHz. 
Il display integrato e il menù guidato, di serie su entrambi i quadri, permettono di configurare facilmente l’installazione in pochi passaggi.
Disponibile anche in kit!

UNIVERSALE

ll quadro giusto per aggiornare e per rinnovare ogni installazione per cancello battente: automazioni esterne, a braccio articolato e interrate.
  • Grazie ad un innovativo sistema proprietario di controllo costante della posizione (Ditec Virtual Encoder), puoi gestire perfettamente anche i motori senza encoder con precisione e in sicurezza
  • Gestione dei tempi: manovra per ogni motore, ritardo motore, rallentamento in fase di apertura e in chiusura,  riconoscimento ostacolo, spunto, accelerazione in apertura e chiusura, attivazione dell’elettroserratura, manovra di inversione e di spinta in chiusura su battute meccaniche
  • Gestione delle velocità di accostamento in apertura e chiusura, spinta sugli ostacoli in marcia normale e in accostamento, regolazione della forza
  • Regolazione della sensibilità di spinta sugli ostacoli, sia durante la marcia sia durante l’accostamento in apertura e chiusura
  • Regolazione automatica delle rampe: a basse temperature, aumenta il tempo di spunto fino al valore massimo e diminuisce il tempo di accelerazione fino al valore minimo
  • Impostazione della funzione di mantenimento in pressione per attuatori oleodinamici
  • Test dei dispositivi di sicurezza
  • 2 ingressi dedicati in apertura e chiusura per coste attive resistive 8,2kΩ autocontrollate (su LCA80)
  • 2 ingressi per finecorsa logici in bassissima tensione in apertura e in chiusura per ogni motore (solo su LCA80). Possibilità di gestione dei finecorsa di stop se collegati in serie alla fase del motore
  • Slot per accessori Ditec ad innesto
  • Uscite di alimentazione per accessori 24 Vca e 24 Vcc separate
  • 1 uscita per LCA70 e 2 uscite per LCA80 24 Vcc configurabili come luce di cortesia, lampeggiante, spia cancello aperto e uscita attiva in base allo stato del cancello
  • Uscita elettroserratura 12 Vca configurabile e uscita dedicata a lampeggiante 230 Vca

Versatile

  • menù guidato (Wizard WZ) per una configurazione veloce e semplificata del quadro in fase di primo avviamento: scegli la logica di funzionamento, il numero di ante, se abilitare la chiusura automatica, poi memorizza i telecomandi, e il gioco è fatto!
  • logiche di funzionamento pre-configurate: funzionamento automatico con rallentamenti o senza rallentamenti, funzionamento a tempo con rallentamenti o senza rallentamenti, funzionamento a tempo con limitazione di forza
  • i più esperti possono personalizzare oltre 100 parametri grazie al menù di facile consultazione, al display e ai tasti di navigazione
  • protezione delle configurazioni con password di accesso per permetterne la modifica solo a personale qualificato- possibilità di inibire gli ingressi non utilizzati per evitare l’installazione a posteriori di accessori non autorizzati
  • frequenze disponibili 433,92 MHz e 868,35 MHz in caso di disturbi e interferenze
  • sensore di temperatura che evita il congelamento dei motori in caso di freddo, ghiaccio e neve (funzione NIO - No Ice Option)

FUNZIONALITÀ AVANZATE

  • modalità GREEN: nella maggior parte delle installazioni residenziali a medio utilizzo, il quadro resta in standby per circa il 90% del tempo. Solo peril 10% è impegnato in manovre di apertura e chiusura.La funzione GREEN Mode, integrata in LCA80, è pensata per limitare i consumi elettrici del quadro di comando in standby, garantendo così un risparmio immediato nella bolletta elettrica
  • funzione traffico sostenuto: utile durante le ore di punta in contesti condominiali per ridurre i tempi di attesadegli utenti e nel contempo limitare il surriscaldamento e l’usura dei motori. Se abilitata, controlla le manovre consecutive e se ravvicinate allunga temporaneamente il tempo di richiusura automatica
  • compatibile con Entrematic Smart Connect, il nuovo sistema per gestire il cancello via App o PC, in locale o da remoto

Quadri di comando compatibili con motori industriali per cancelli scorrevoli e attuatori per porte sezionali industriali, ref. E1, E1A e LOGICM

Sono disponibili diverse versioni con decodificatore e ricevente radio integrati, con comandi separati (apre, chiude, apertura parziale e stop), con regolazione della forza elettronica o tramite variazione di tensione del trasformatore.

Tutti i quadri permettono la regolazione del tempo di manovra, la chiusura automatica temporizzata, il comando passo-passo, il comando uomo presente, la sicurezza d’arresto e di inversione.

La sicurezza prima di tutto!

Tutti i quadri 230 Vca sono equipaggiati di sistema ODS: se viene rilevato un ostacolo durante il movimento è possibile configurare l’arresto dell’operatore oppure l’inversione della manovra.

Gli accessori sono alimentati a 24 Vcc garantendo sicurezza durante i cablaggi.

Nei quadri più evoluti è disponibile anche la funzione safety test, ossia un monitoraggio continuo dei dispositivi di sicurezza per garantire un controllo continuo dell’impianto.

Robusti e durevoli nel tempo

Tutti i quadri hanno un grado di protezione IP55: le schede elettroniche e i trasformatori sono protetti all’interno di un box plastico facilmente apribile agendo sulle quattro viti di chiusura.

Nelle versioni più evolute è disponibile la funzione NIO (No Ice option): tramite sensore di temperatura integrato il quadro adatta le prestazioni del motore in caso di freddo, ghiaccio o neve.

Accessori
ZENRS: modulo ricevente 433 MHz da innesto per quadri con decodificatore radio incorporato. Connettore maschio
ZENPRS: modulo ricevente 868 MHz da innesto per quadri con decodificatore radio incorporato. Connettore maschio
PT3: pulsantiera opzionale per E1A e E1T a 3 tasti (apre-chiude-stop)
SES: scheda elaborazione segnali
(per espandere le funzioni dei quadri di comando)
SES - control panel accessories

Ti interessa questo prodotto?

Contattaci