La barriera Ditec QIK per il controllo accessi in uno stabilimento Toyota

Ditec, leader mondiale nell’automazione di ingressi, firma le 67 barriera Ditec QIK7 nel più grande stabilimento Toyota della Nuova Zelanda.

Sicura ed affidabile, elegante nel design, ma anche razionale e sicura, Ditec QIK è stata progettata per durare nel tempo.

La lamiera decapata verniciata in colore metallizzato si mantiene inalterata nel tempo e conferisce a QIK un’immagine di pulizia.

Lo sblocco a leva azionabile tramite chiave, immediatamente raggiungibile dal lato di ispezione e dotato di placca di copertura, permette di risolvere brillantemente le emergenze in caso di mancanza di tensione.

L’asta in alluminio è stata studiata per evitare eventuali problemi di cesoiamento, grazie all’utilizzo di una protezione in gomma nella parte superiore e inferiore e al design arrotondato del perno di rotazione.

Nella versione a corrente continua, è disponibile, per una maggiore visibilità il kit di illuminazione dell’asta.

Il sistema di bilanciamento utilizza una sola molla che funziona a compressione.

E’ possibile scegliere tra quattro diverse molle (di diversa colorazione) che opportunamente posizionate e regolate permettono di ottenere il bilanciamento corretto rispetto alla dimensione dell’asta.

Il sistema si installa indifferentemente a destra oppure a sinistra, cambiando la sola posizione.

Due finecorsa nella versione in corrente alternata e un encoder in quella continua permettono una ulteriore regolazione per affrontare tutte le possibili situazioni.

Insomma… Ditec QIK è la soluzione Ditec al problema del controllo accessi.

Ditec conferma, con questa nuova collaborazione con il dealer locale Doormatics NZ, il suo ruolo di partner ideale, per la completezza delle soluzioni e l’affidabilità dei suoi prodotti e dei suoi servizi.